Monthly Archives: maggio 2018

REGISTRO ESPOSIZIONE AGENTI CANCEROGENI MUTAGENI E BIOLOGICI

NOVITA PER IL REGISTRO DEGLI ESPOSTI AD AGENTI CANCEROGENI MUTAGENI E BIOLOGICI

Gli agenti cancerogeni e mutageni sono in grado di provocare alterazioni genetiche e neoplasie nei soggetti esposti. Il tema dell’epidemiologia dell’esposizione ad agenti cancerogeni in ambito professionale e delle neoplasie correlate è complesso per molte ragioni, fra cui il lungo periodo di latenza tra esposizione ed insorgenza dei sintomi.
Il d.lgs. 81/2008 individua nell’Inail,  e nelle Unità sanitarie locali,  i soggetti deputati alla gestione dei flussi informativi per la tenuta e l’aggiornamento dei registri indicanti i livelli di esposizione dei soggetti ad agenti cancerogeni, agli elenchi di lavoratori esposti e alle cartelle sanitarie e di rischio.
Le modalità di tenuta del registro e di trasmissione dei dati all’Inail, Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale, sono definiti dal d.m. 155/2007.

In particolare, il datore di lavoro deve:

  • consegnare copia dei registri di esposizione e delle variazioni intervenute ogni tre anni e comunque ogni qualvolta l’Istituto ne faccia richiesta;
  • comunicare la cessazione del rapporto di lavoro, con le variazioni sopravvenute dall’ultima comunicazione;
  • consegnare il registro in caso di cessazione dell’attività dell’impresa;
  • richiedere copia delle annotazioni individuali in caso di assunzione dei lavoratori che abbiano esercitato attività che comportano l’iscrizione ai registri.

Con circolare 15 maggio 2018, n. 22, l’Inail ha rilasciato un’importante un’implementazione del servizio telematico “Registro di esposizione agenti  cancerogeni mutageni e biologici” che consente anche ai datori di lavoro non titolari di posizione assicurativa territoriale la trasmissione dei dati all’Istituto assicuratore e alla Asl territorialmente competente.

TECO MILANO

AGENTI CANCEROGENI MUTAGENI BIOLOGICI

Il Registro  è online ed è immediatamente accessibile ai funzionari dei Servizi di prevenzione delle Aziende sanitarie locali tramite l’inserimento delle credenziali in loro possesso nell’area dei servizi online del portale Inail www.inail.it.

AGENTI CANCEROGENI E MUTAGENI 2015

REVISIONE PATENTE 2013 ABILITAZIONE GAS TOSSICI

COSA DICE ORA LA LEGGE PER LE PATENTI GAS TOSSICI ABILITATE NEL 2013

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.93 del 21 aprile 2018 il Decreto del Ministero della Salute del 20 febbraio 2018 Revisione delle patenti di abilitazione per l’impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel periodo 1° gennaio – 31 dicembre 2013.
                              viene decretato : 
                                Art. 1 
   1. Per i motivi in premessa ed ai sensi e per gli effetti dell’art. 35, del regio  decreto  9  gennaio  1927,  n.  147,  e’  disposta  la revisione delle patenti  di  abilitazione  alle  operazioni  relative all’impiego dei gas tossici rilasciate o revisionate nel  periodo  1° gennaio – 31 dicembre 2013.”